Sfiducia Bonafede, il dramma di Delrio: così si apre crisi di governo

“Se passa la mozione” di sfiducia a Bonafede “si apre una vera crisi, non c’è dubbio. Non si può pensare che con il ministro della Giustizia, capo del principale partito in Parlamento, la cosa si risolve con una pacca sulla spalla”. Lo ha detto il capogruppo del Pd alla Camera Graziano Delrio a ‘Un giorno da pecora’.

I senatori di Italia viva “possono recitare una preghiera, un Padre nostro, non ci indurre in tentazione. Spero non si facciano tentare, non avrebbe alcun significato per il Paese in un momento così difficile. Confido che le cose si sistemeranno dopo l’intervento del ministro”, ha detto ancora Delrio.

“Nessuno vuole togliere credibilità ai nostri colleghi di Italia viva, però certamente preferiremmo che certe discussioni non diventassero così aspre e da ultimatum”, ha aggiunto il capogruppo del Pd alla Camera che poi ha ribadito: “Sono sereno, penso si possa superare. Sono abbastanza in pace”. adnk

Scarcerati 498 detenuti in regime di 41 bis o alta sicurezza

Condividi