Coronavirus, Onu: No critiche all’Oms, non è il momento

Il segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, scende in campo a difesa dell’organizzazione mondiale della sanità, oggetto di critiche per la gestione della pandemia da coronavirus, non ultime quelle del presidente Usa Donald Trump, che ha accusato l’Oms di essersi piegata agli interessi della Cina.

Guterres, in una dichiarazione pubblicata online, elogia il “coraggio e la determinazione” del personale dell’Oms e si dice convinto che l’Organizzazione vada “sostenuta, poiché è assolutamente cruciale per gli sforzi mondiali per vincere la guerra contro il Covid-19”.

Non è questo il momento per le analisi retroattive, dice ancora Guterres, “questo il momento dell’unità, il momento che la comunità internazionale operi insieme in solidarietà per fermare il virus e le sue conseguenze devastanti”. adnkronos

Coronavirus, accuse all’Oms: ha aiutato la Cina a coprire l’epidemia

 

Condividi