Rivolte nelle carceri, Bergoglio prega per i detenuti

CITTÀ DEL VATICANO, 12 – Il Papa ha dedicato la messa di ieri mattina alle persone che sono rinchiuse in carcere e che soffrono per la paura dell’epidemia del coronavirus. “Continuiamo a pregare per gli ammalati di questa epidemia e  in modo speciale – ha detto il pontefice all’inizio della messa a Santa Marta – vorrei pregare per i carcerati, i nostri fratelli e le nostre sorelle rinchiusi in carcere. Loro soffrono e dobbiamo essere vicini a loro con la preghiera perché il Signore li aiuti e li consoli in questo momento difficile”.

Poi il pontefice ha tenuto la prima udienza generale della storia senza fedeli: si è collegato grazie ai media vaticani in streaming dalla Biblioteca del Palazzo apostolico ringraziando quanti sono impegnati nell’emergenza, medici, infermieri, volontari e anche coloro che pregano in questo momento “tutti uniti, qualsiasi sia la tradizione religiosa alla quale appartengono”. Infine ha lanciato un appello affinché l’epidemia non faccia dimenticare la tragedia del popolo siriano. ansa

Centri sociali: “fuoco alle carceri, tutti liberi”

Alessandro Morelli: “MA SIAMO MATTI? I centri sociali fuori dalle carceri per alimentare la rivolta dei detenuti, per giunta in un momento del genere. Chi appoggia i centri sociali odia gli italiani!” MA SIAMO MATTI? I centri sociali fuori dalle carceri per alimentare la rivolta dei detenuti, per giunta in un momento del genere. Chi…

Detenuti in rivolta, incendio al carcere di Campobasso

Nel carcere di Campobasso è scoppiata una rivolta con la scusa del coronavirus. I detenuti hanno appiccato un incendio. La notizia è stata comunicata su Twitter da Francesco Laura, dirigente di Polizia Penitenziaria che scrive: “La @USPolPen ha già chiesto l’avvicendamento del Ministro Alfonso Bonafede e del Capo della polizia penitenziaria Francesco Basentini” Il #carcere…

Rivolta carcere Rieti, tre detenuti morti per overdose

Il bilancio della rivolta scoppiata nel carcere di Rieti è di tre detenuti morti verosimilmente per overdose dopo aver assunto farmaci (probabilmente metadone) dopo l’assalto all’infermeria del penitenziario. Altri 8 detenuti sono stati trasportati in ospedale, e 3 di loro sono attualmente ricoverati in terapia intensiva. La sommossa ha coinvolto una cinquantina di detenuti, molti…

Rivolta carcere Siracusa: lenzuola bruciate, arredi danneggiati

SIRACUSA, 10 MAR – Hanno dato alle fiamme le lenzuola e hanno danneggiato versi arredi. E’ durata un paio d’ore la rivolta, la notte scorsa, di circa settanta detenuti del carcere di Cavadonna, a Siracusa. Carabinieri, poliziotti e militari della Guardia di finanza sono arrivati all’esterno della casa circondariale temendo che la situazione potesse ulteriormente…

Condividi