Maltrattamenti su minori e disabili, Germana Giacomelli allontanata da casa famiglia

Condividi

 

di Redazione TiscaliNews – Gli agenti della Polizia di Stato di Mantova hanno eseguito una misura cautelare di allontanamento dalla casa familiare nei confronti di una donna di 72 anni, (Germana Giacomelli, ndr) e di un uomo di 25 per maltrattamenti aggravati e continuati ai danni di ragazzi, in prevalenza minorenni e alcuni affetti da disabilità, affidati alla casa famiglia da loro gestita con altre persone.

Le indagini dopo la trasmissione de Le Iene – Le indagini si sono basate su due reportage diffusi dalla trasmissione “Le Iene” a marzo, su acquisizioni documentali e intercettazioni ambientali. Il provvedimento è stato chiesto dalla Procura di Mantova che da tempo sta conducendo le indagini nei confronti dei due allontanati e di altre persone. Al momento della notifica dell’ordinanza gli uomini della Squadra Mobile e della Sezione di P.G. della Polizia hanno eseguito perquisizioni e sequestri.

Le indagini si sono basate su due reportage diffusi dalla trasmissione “Le Iene” a marzo, su acquisizioni documentali e intercettazioni ambientali. -I ragazzi rimasti nella struttura di accoglienza sono stati affidati dagli agenti ad altre persone e sono stati avvisati gli organi competenti alla presa in carico dei minori.
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

Mattarella aveva premiato la Giacomelli. Per quali meriti, non si sa!

9 luglio 2019 . “Se facevamo male i lavori domestici ci picchiava con il bastone della scopa”. Così dei bambini hanno raccontato a Pablo Trincia la loro esperienza nella casa famiglia di Germana Giacomelli, nominata tra i 33 eroi delle Repubblica.

Germana Giacomelli è stata nominata tra i 33 eroi delle Repubblica per aver accudito 121 bambini nella sua casa famiglia. Pablo Trincia ha intervistato dei bambini che sono passati per la sua casa famiglia e che ci raccontano una storia di botte e abusi psicologici

Germana Giacomelli, la supermamma d’Italia, è stata nominata dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella tra i 33 “eroi delle Repubblica” perché ha accudito 121 figli nella sua casa famiglia. Peccato che dietro questa onorificenza ci sarebbero delle ombre.

Pablo Trincia ha incontrato dei ragazzi che da bambini hanno vissuto in quella casa famiglia e che ci raccontano una storia fatta di abusi psicologici e botte. “Se facevamo male i lavori domestici ci picchiava con il bastone della scopa”, racconta Steve, uno dei ragazzi.

Altri due ragazzi accettano la sfida più grande, tornare in quella casa con le nostre microcamere e chiedere a Germana spiegazioni su quello che hanno vissuto.

La Iena, con tutte le testimonianze raccolte, completa il lavoro e va dalla super mamma d’Italia a chiedere la sua versione. »»

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -