Disastro Ilva, brusco ritorno alla preistoria del nostro Paese

Dispiace doverlo dire, ma la vicenda dell’Ilva ci riporta all’anno zero della nostra politica industriale. Un brusco ritorno alla preistoria del nostro Paese, quando ancora non esisteva una industria dell’acciaio strutturata e il Paese era ancora agricolo al 90%! Con i Penta Stellati e la compagine Giallo Rossa stiamo creando tutti i presupposti per autodistruggere il nostro tessuto industriale! Un vero e proprio suicidio, con madrina la ex Ministra Barbara Lezzi e Padrino l’inutile e pernicioso Di Maio e complici tutte le forze politiche di Governo!

Un tempo a causa dello Spread stimolato dalla Bundes Bank un noto quotidiano nazionale titolo con “Fate presto” una sua storica prima pagina! Ecco per coerenza oggi quel quotidiano dovrebbe rifare lo stesso titolo, anzi data la gravità della situazione dovrebbe titolare “Fate prestissimo”, a scacciare questo imbelle governicchio senza anima e dignità.

Francesco Squillante

Condividi