Guardia costiera traghetta 20 migranti a Porto Empedocle

AGRIGENTO – Una barca, con 20 migranti, ha rischiato ieri di colare a picco davanti la costa agrigentina. Le persone, fra cui una donna incinta, sono state prelevate, con una operazione Sar, dai militari della Guardia costiera. Il gruppo, trasbordato sulla motovedetta Cp 700, ha raggiunto la banchina di Porto Empedocle (Ag).

L’imbarcazione stava viaggiando verso Sciacca ma a poche miglia di distanza dalla costa, il natante avrebbe iniziato ad imbarcare acqua. La motovedetta della capitaneria di Porto Empedocle è riuscita ad intercettare il barchino. In supporto anche una motovedetta della Guardia di finanza.

Condividi