“Avevo solo 14 anni quando Epstein mi violentò”

Condividi

 

WASHINGTON, 10 LUG – C’è una nuova accusatrice nel caso di Jeffrey Epstein: si chiama Jennifer Araoz e alla Nbc ha raccontato di essere stata violentata dal magnate quando aveva 15 anni. “E’ stato terrificante – afferma la donna oggi 32enne – gli dissi più volte di fermarsi”.

L’episodio è accaduto nella casa di Manhattan di Jeffrey Epstein (il magnate americano che finanzia i democratici USA) che Araoz aveva cominciato a frequentare un anno prima per praticargli dei massaggi durante i quali la ragazza indossava solo biancheria intima, per 300 dollari a visita. “Avevo solo 14 anni, che ne sai quando sei così giovane?”, afferma, raccontando di essere stata “reclutata” fuori dalla scuola da qualcuno che lavorava per il magnate. (ANSA)

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -