Bergamo: 25enne uccisa a coltellate, fermato tunisino

Arjoun Ezzedine, tunisino 35enne, l’ha attesa nei garage della palazzina dei genitori e l’ha colpita al cuore. Grave la sorella Deborha che ha cercato di difenderla

BERGAMO, 3 FEB – Una donna di 25 anni, Marisa Sartori, è stata uccisa e sua sorella è rimasta gravemente ferita ieri sera in un garage di Curno (Bergamo): l’autore dell’omicidio e del tentato omicidio sarebbe l’ex compagno della giovane, un tunisino già fermato dai carabinieri.

Dai primi accertamenti sembra che la donna sia stata uccisa con una coltellata al cuore. L’uomo l’avrebbe aspettata sotto casa, nel garage, per poi colpirla a morte. Sul posto i carabinieri di Curno e del reparto operativo di Bergamo.ansa

Condividi