Minaccia con l’accetta due persone e i Carabinieri: denunciato nigeriano

I carabinieri del Nor e delle stazioni di Casale e Ticineto sono intervenuti nelle vicinanze di una abitazione di Frassineto Po, dove era stata segnalata la presenza di un cittadino straniero che stava minacciando due persone all’interno di un’abitazione. I militari si sono trovati davanti un nigeriano di 26 anni, regolare sul territorio nazionale, con un martello e un’ascia e che stava effettivamente minacciando i due e che poi se l’è presa anche con i militari .

Come scrive LA STAMPA, a seguito di vari tentativi di calmare lo straniero e dopo che il giovane aveva colpito con l’ascia la porta dell’abitazione della famiglia, i militari hanno utilizzato lo «spray» in dotazione per immobilizzare il nigeriano e trasferirlo all’ospedale di Casale, dove è stato ricoverato nel reparto di Psichiatria. Lo straniero è stato denunciato per violenza e minaccia a pubblico ufficiale e porto abusivo di armi ed oggetti atti a offendere.


I migranti oggi sono l’elemento umano, l’avanguardia di questa globalizzazione e ci offrono uno stile di vita che presto sarà molto diffuso per tutti noi“. (Boldrini)

Condividi