Migranti, magistratura democratica aderisce all’appello “non siamo pesci”

“Magistratura democratica aderisce all’appello “Non siamo Pesci”, che chiede l’istituzione da parte del Parlamento di una commissione d’inchiesta sulle morti nel Mediterraneo. Lanciato da Luigi Manconi, all’appello hanno già aderito centinaia di intellettuali, artisti, associazioni, cittadine e cittadini.
Magistratura Democratica sarà presente con una sua delegazione al presidio indetto per lunedì 28 gennaio alle 17 in piazza Montecitorio a Roma.”

Lo riporta la pagina Facebook di magistratura democratica.

Tra gli altri firmatari anche Elena Ferrante, Christian De Sica, Lawrence Ferlinghetti, Ficarra e Picone, Corrado Formigli, Luciana Littizzetto, Michele Serra, Dario Marianelli. Nel manifesto si denunciano  le politiche migratorie dell’esecutivo italiano, pur senza dimenticare le responsabilità dell’Ue nel suo complesso, e si invoca un’immediata inversione di tendenza.“

 

Condividi