Brexit, Juncker: ”non è la fine della UE ma una nuova partenza”

Al vertice dei leader a Sibiu, il 9 maggio, dovremo dare “speranza per il futuro dell’Europa e mostrare che dopo la Brexit l’Ue non è alla fine, ma ad una nuova partenza”. Così il presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker nella dichiarazione congiunta alla stampa col presidente Klaus Iohannis, in occasione della cerimonia ufficiale per l’avvio della presidenza di turno romena del Consiglio dell’Ue. ANSA Europa

Condividi