Bufala Russiagate: 3 giornalisti della Cnn rassegnano le dimissioni

NEW YORK, 27 GIU – Tre giornalisti della Cnn hanno rassegnato le dimissioni dopo che l’emittente e’ stata costretta a ritrattare un servizio investigativo su una presunta inchiesta su un incontro, avvenuto prima dell’inaugurazione del presidente Trump, tra un membro della sua squadra di transizione – Anthony Scaramucci – e il direttore di un fondo di investimenti russo. L’articolo era stato pubblicato sul sito della Cnn giovedì scorso ed era stato ritirato e ritrattato venerdì notte.

Inoltre, la Cnn aveva chiesto scusa a Scaramucci, limitandosi a dire che l’articolo non era conforme ai suoi standard editoriali. Nell’articolo l’autore Thomas Frank, uno dei 3 giornalisti che si sono dimessi, affermava che la commissione intelligence del Senato stava indagando su un colloquio avvenuto durante un incontro del 16 gennaio tra Scaramucci e il russo Kirill Dmitriev. Inoltre, sosteneva che 2 senatori democratici volevano sapere se Scaramucci avesse dato indicazioni a Dmitriev su una possibile abolizione delle sanzioni contro Mosca. (ANSA)

Come Funziona lo sporco business delle Fake News

 

Articoli recenti