Finlandia: capo dell’Antidroga condannato per narcotraffico

 

L’ex capo dell’antidroga di Helsinki è stato condannato a 10 anni di carcere per narcotraffico e inquinamento delle prove.

Jari Aarnio è stato dichiarato colpevole di complicità nell’importazione di 800 kg di cannabis dai Paesi Bassi, stupefacente destinato alla rivendita in Finlandia.

Aarnio, che era considerato un superpoliziotto nel suo paese, continua a dichiararsi innocente. euronews

Condividi