Terrorismo islamico, l’Italia rinuncia all’estradizione del mullah Krekar

 

mullah-KrekarCOPENAGHEN, 30 NOV – Le autorità di sicurezza norvegesi hanno reso noto che l’Italia ha rinunciato alla richiesta di estradizione del mullah Krekar, detenuto in Norvegia e sospettato dalla giustizia italiana di essere a capo di un gruppo che voleva instaurare un califfato al posto del governo eletto in Kurdistan, di preparare attentati in Europa e reclutare combattenti per la Jihad. Najmaddin Faraj Ahmad, conosciuto come Mullah Krekar, verrà rilasciato oggi, ha precisato l’agenzia di sicurezza norvegese. ansa

Condividi