Disoccupazione in aumento, Poletti: va tutto bene ma non voglio applausi

 

Il tasso di disoccupazione a settembre è stato pari all’11,7%, in aumento di 0,2 punti percentuali rispetto al mese precedente. Lo rende noto l’Istat. Nel mese preso in esame cresce la stima dei disoccupati (+2,0%, pari a +60mila), dopo il calo registrato a luglio (-1,1%) e agosto (-0,1%). L’aumento interessa entrambe le componenti di genere e le diverse classi di età ad eccezione dei giovani di 15-24 anni.

poletti

(askanews) “Mi auguro che lo sforzo comune (sulle pensioni, ndr) esca da una situazione per la quale non si riconoscono i dati di fatto. Forse abbiamo sbagliato tutti a tirare i numeri di là e di qua. Ma quando vedo che 500mila persone che non cercavano lavoro oggi lo cercano, che la disoccupazione giovanile è al 37% contro il 43% di prima (calcolando anche chi lavora un’ora la settimana con i voucher), non dico che abbiamo risolto il problema, ma significa che andiamo dalla parte giusta”.

Lo ha sottolineato il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, intervenenendo alla IX conferenza d’organizzazione della Uil.”Si può fare meglio e presto? Siamo d’accordo – ha aggiunto – ma non riconoscere questi dati significa non guardare la realtà. Non voglio applausi, non chiedo di dirmi bravo. Bisogna però riconoscere che il senso di marcia è quello giusto

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi

 

One thought on “Disoccupazione in aumento, Poletti: va tutto bene ma non voglio applausi

  1. Qui e da Karakiri! sentire che va tutto bene per qualcuno! ma non capiscono o fanno finta di non capire che gli Italiani vanno raccogliendo del cibo nella SPAZZATURA lo scritto maiuscolo cosi lo si vede per benino e voi state peggiorando la situazione, io mi VxxxxxxxxxxI!

Comments are closed.