Tunisia: proteste e disordini in varie città

 

tunisiniTUNISI, 21 GEN – Sono riprese le proteste e gli episodi di tensione in varie città del paese da parte di gruppi di giovani protestatari che rivendicano il diritto al lavoro e allo sviluppo. A Jendouba (nord ovest) circa 300 manifestanti hanno invaso la sede del governatorato chiedendo le dimissioni del governatore, scene simili si sono registrate a Beja e Kairouane.

A Sfax, delegazione di Shkira, sono stati bruciati pneumatici e bloccata la statale. Disordini e uso di lacrimogeni anche a Sidi Bouzid, Medenine, Siliana, Tozeur, Mahdia.  (ANSA)

Condividi