UE, Stiglitz: “non condividere solo il percorso suicida dell’austerità”

Stiglitz6 OTT – I paesi dell’eurozona devono riuscire a “fare qualcosa di positivo insieme”, su crescita e disoccupazione, e non limitarsi a “condividere il percorso suicida dell’austerità”. Lo dichiara il premio Nobel per l’economia Joseph Stiglitz in un convegno a Parigi.

“Una federazione europea non dev’essere per forza solo una condivisione di dolori e austerità -ha spiegato- ma può essere cose come gli eurobond, una strategia di crescita comune, un’unione bancaria che non sia solo sorveglianza comune”.

Condividi