“Renzi, basta parole in UE. Se le cose non cambiano chiudiamo le frontiere”

5 luglio – Il trevigiano Diego Moscheni, presidente della Primavera d’Italia, invita a distinguere i fatti dai proclami: in concreto, le parole di Renzi hanno trovato un muro in Europa. Ed allora, il premier dovrebbe agire e non solo parlare…

moscheni

Condividi

 

One thought on ““Renzi, basta parole in UE. Se le cose non cambiano chiudiamo le frontiere”

Comments are closed.