Perde il lavoro, 40enne uccide i suoi cani e si suicida

disp19 OTT – Potrebbe essere un caso di suicidio quello dell’uomo di circa 40 anni trovato stamane ad Enego, nel vicentino, con un coltello conficcato nello stomaco. E’ la pista più accreditata dai carabinieri dopo le prime indagini e l’analisi di alcuni scritti lasciati dalla vittima nella sua casa.

L’uomo, che pare soffrisse di problemi psicologici ed aveva perso da poco il lavoro, avrebbe ucciso anche i suoi due cani Beagle, le cui carcasse sono state rinvenute vicino al corpo del 40enne.

Condividi

 

bresup

Articoli recenti