Siria, Kerry: Assad deve negoziare o l’opposizione ricevera’ piu’ sostegno

Kerry-Afp14 mag – Se il regime di Damasco dovesse disertare la Conferenza internazionale di pace sulla Siria, ovvero la cosiddetta ‘Ginevra 2′ che si dovrebbe tenete a giugno, l’opposizione ricevera’ un ”supporto supplementare” e verranno implementati ”ulteriori sforzi” da parte della comunita’ internazionale. Cosi’, il segretario di Stato Usa, John Kerry, conversando con i giornalisti a Stoccolma.

”Ora – ha aggiunto – il presidente Assad puo’ decidere se essere coinvolto” nel processo di transizione che aprira’ un nuovo futuro per la Siria.

”Speriamo che avremo l’opportunita’ di sederci al tavolo e se Assad decidera’ di non venire, allora il mondo intero si rendera’ conto di quali sono le sue intenzioni”, ha concluso Kerry.

Condividi