L’unico sottomarino nucleare indiano ha dei difetti critici

26 dic – La Marina militare indiana ha comunicato di aver trovato nel suo unico sottomarino nucleare del progetto “Chakra” 971 “Shuka-B” alcuni difetti critici. I vertici della Marina indiana non hanno specificato in quali componenti siano state rilevate le criticità, ma hanno osservato che sono importanti per il corretto funzionamento del sommergibile.

La Marina indiana si è rivolta alla Russia per sostituire le componenti difettose. L’India ha messo in servizio il sottomarino “Chakra” ai primi dello scorso aprile. Il modello di sommergibile, in dotazione alla Marina russa sotto il nome di “Nerpa”, è stato trasmesso all’India con un contratto di affitto di dieci anni. italian.ruvr.ru

Condividi