Egitto: manifestanti superano barriere del palazzo presidenziale

11 dic – Diverse centinaia di persone sono riuscite a superare una barriera di metallo e cemento al di fuori del palazzo presidenziale del Cairo, costringendo i militari a indietreggiare.

Secondo quanto riferiscono i corrispondenti dell’AFP, non ci sono stati scontri violenti. I manifestanti, che protestano contro le decisioni del presidente egiziano Mohamed Morsi, sono riusciti a smontare un cancello di ferro togliendo uno sbarra dopo l’altra e hanno rimosso dei blocchi di cemento trascinandoli con delle catene, mentre i soldati sono retrocessi avvicinandosi al palazzo, attualmente protetto dai sei carri armati.

I contestatori sono solo una parte della imponente folla attesa per stasera al Cairo, contraria al referendum proposto da Morsi e alla bozza della nuova costituzione scritta insieme ai suoi alleati islamici. Non lontano dal palazzo si dovrebbe tenere alla stessa ora anche una contro manifestazione organizzata dai sostenitori di Morsi e della Fratellanza Musulmana. asca

Condividi