L’Italia regala 1,5 mln di euro alla Bolivia per ridurre incendi boschivi

  7 dic. – Italia in prima linea a difesa dell’Amazzonia boliviana. E’ stato presentato il 3 dicembre il programma “Amazonía sin Fuego” (PASF), iniziativa multilaterale da 2,6 milioni di euro, di cui l’Italia e’ il principale finanziatore con un contributo pari a 1,5 mln di euro.

ITALIA – Vigili del fuoco, protesta con pannoloni contro riforma pensioni

Sicurezza, Di Pietro: Cancellieri chiarisca i tagli a prefetture e VVFF

Alla cerimonia erano presenti le maggiori autorita’ dei paesi finanziatori (Italia, Brasile, Bolivia e CAF), funzionari dei ministeri del settore e rappresentanti della societa’ civile. Nel dettaglio, l’accordo mira a un’azione congiunta da parte dei tre paesi (Italia, Bolivia e Brasile, con la partecipazione del CAF) per ridurre gli incendi boschivi e migliorare la vita delle popolazioni che compongono le comunita’ rurali situate nella regione.

L’Italia regala 21,6 milioni di euro alla Bolivia per ambulatori rurali

L’Italia pezzente regala 3 milioni di euro alla Bolivia per la biodiversità

Il programma interessera’ un totale di 39 municipi e 400 comunita’ rurali, con l’obiettivo in seguito di estenderlo su scala nazionale. Il punto di partenza e’ l’esperienza maturata in Brasile, dove il programma e’ attivo, con successo, dal 1999. Nel corso del suo intervento, l’Ambasciatore d’Italia in Bolivia, Luigi De Chiara, ha sottolineato la natura concettuale e progettuale dell’iniziativa, concepita considerando le attuali priorita’ dell’esecutivo boliviano in materia di protezione ambientale, conservazione della biodiversita’ e sfruttamento sostenibile delle risorse naturali. agi

Condividi

 

bresup

Articoli recenti