Mali, emiro di al Qaeda minaccia l’Occidente: non intervenite

2 DIC – Uno dei massimi esponenti di al Qaida nel Maghreb islamico, l’emiro Mous’ab Abdel Weddoud, ha minacciato la Francia e l’Occidente, ammonendoli a non intervenire militarmente nel nord del Mali che potrebbe essere ”la tomba” di molti soldati.

Il messaggio e’ contenuto in una registrazione fatta pervenire al sito Sahara Media, spesso usato dai gruppi integralisti per rendere note le loro posizioni. ansa

Dramma culturale per Prodi: l’Italia non ha un’ambasciata in Mali

Onu: Ban Ki-moon nomina Prodi inviato speciale nel Sahel

Condividi