Olanda, socialisti contro fiscal compact

Emile Roemer

L’AJA, 167AGO – Il leader del partito socialista olandese, Emile Roemer, in testa ai sondaggi per le elezioni del 12 settembre, è contrario alle misure di austerity chieste dall’Ue e all'”ossessione” per il deficit al 3%, minaccia di non pagare le multe che potrebbero arrivare se non fosse rispettato l’obiettivo.

Egli ritiene inltre che ogni ulteriore trasferimento di sovranità all’Europa, compreso il Trattato sul fiscal compact che l’Olanda deve ancora ratificare, dovrebbe essere sottoposta a referendum. ansa

Condividi