Siria, Lega Araba ad Assad: lasci il potere in cambio di uscita “sicura”

23 lug.  – I Paesi della Lega araba hanno fatto nuove pressioni sul presidente siriano Bashar al-Assad affinché rinunci rapidamente al potere, in cambio di un’uscita “sicura” dal paese. Lo ha annunciato nella notte il primo ministro del Qatar, Hamad Ben Jassam Al-Thani. “Vi è un’intesa in favore di una dimissione rapida del presidente Bashar al-Assad in cambio di un’uscita sicura”, ha dichiarato Hamad ai giornalisti al termine di una riunione del comitato ministeriale della Lega araba incaricato della crisi siriana.

L’opposizione e l’Esercito libero siriano sono chiamati a formare un governo di unità nazionale”, ha precisato il premier e ministro degli Esteri qatariota, che ha invitato Assad a prendere una decisione “coraggiosa” per salvare il suo paese.

I partecipanti hanno anche deciso di fornire un aiuto di 100 milioni di dollari ai rifugiati siriani.

(fonte afp)

Condividi