Strage di Bologna: i messaggi delle Istituzioni

2 agosto 1980

Un ricordo ”scolpito nella coscienza della Nazione”, che sollecita l’impegno civile ”nel prevenire qualsiasi rigurgito di intolleranza e di violenza”. Si legge così, nelle parole del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, il 31/o anniversario della strage alla stazione di Bologna.

Parole cui fanno eco quelle del presidente del Senato Renato Schifani – ”tutti, e le nuove generazioni in particolare, non dimentichino quella terribile strage” – e della Camera, Gianfranco Fini, secondo cui occorre ”fare piena luce su una stagione di folle violenza terroristica”.

Condividi