Bologna, tunisino violenta ragazza incontrata su bus

Con la scusa di amici comuni l’ha convinta a seguirlo a casa.

21enne romena violentata da un tunisino

Un incontro su un autobus si e’ trasformato in un pomeriggio di abusi e sevizie per una ventunenne romena che vive nel Bolognese, violentata da un tunisino che l’ha portata nel suo appartamento con la scusa di avere alcuni amici comuni da farle incontrare.

L’aggressore – H.S., 23 anni, incensurato e titolare di un permesso di soggiorno temporaneo per motivi umanitari – e’ stato arrestato poco dopo dai carabinieri, per sequestro di persona e violenza sessuale. Tutto e’ accaduto ieri pomeriggio, nel giro di poche ore, in zona Corticella alla periferia di Bologna. (ANSA).

Condividi