A Vico Equense (NA) arriva la pizza Halal per i musulmani

Mercoledì alle 12 all’Hotel Mary di Vico Equense (Na) la tradizionale pizza Margherita sarà offerta alla comunità musulmana con un nuovoingrediente, un tipo di mozzarella di bufala cosiddetta Halal, cioè lecita, non proibita dalla legge sacra (sharia) perché lavorata in un caseificio del casertano con procedure certificate dai sacerdoti di Allah.

La pizza Halal per musulmani a Vico Equense

L’introduzione della nuova Margherita nel menù dell’Hotel sarà celebrata dall’imam della moschea di Napoli Yasim-Agostino Gentile e dal presidente dell’associazione culturale islamica Zayd Ibn Thabit, Abdallah Massimo Cozzolino. La loro presenza garantisce la liceità del consumo da parte dei clienti di fede islamica.

L’idea di coniugare uno dei piatti tradizionali con alimenti rispettosi delle norme previste dal Corano è di Enzo Savarese e del figlio Mariano, dell’Hotel Mary, i quali affermano:  “Non si tratta di una certificazione, che richiede una procedura ispettiva particolare, ma è un voler riconoscere a questa pizza la conformità con la nostra dottrina grazie all’uso di alimenti già certificati“.

L’offerta di cibi leciti è in grande espansione in Italia. Un fenomeno che ha già conquistato l’Europa e che si sta affermando anche da noi. Per un musulmano che vive in Italia o che acquista prodotti stranieri nel suo Paese d’origine è fondamentale avere la certezza di poter consumare alimenti Halal, leciti. Questa pizza pur non possedendo la certificazione commerciale Halal, sempre più diffusa in tutto il mondo, è preparata con ingredienti già certificati“.

Fonte ADNK

Condividi