Meluzzi a Draghi: “La UE della Finanza è finita, lo hai capito anche tu”

Eppur si muove. Mario Draghi ha detto chiaro e tondo che per fronteggiare la violenta crisi economica che seguirà il coronavirus, per i paesi dell’Unione Europea, è necessario ulteriore debito. Già, non c’è via d’uscita. Parole che suscitano la reazione di Alessandro Meluzzi, il quale da giorni insiste sulla necessità di riaprire la Zecca e stampare lira.

Dunque, Meluzzi, in un video pubblicato su Twitter, si rivolge direttamente all’ex presidente della Bce: “Caro fratello Draghi, lo hai capito perfino tu nella tua Euroautorevolezza! L’Europa dei finanzieri è finita e le Nazioni devono salvare i popoli con debito pubblico. Senza Lira nazionale però non si può’. Occorre subito cancellare i debiti privati e immettere denaro fresco!”, conclude Alessandro Meluzzi. Ricetta radicale, precisa, probabilmente anche efficace. liberoquotidiano.it

Condividi