Bimbo abbandonato in una carrozzina, rintracciata e arrestata la madre

Condividi

 

È stata rintracciata e arrestata su un treno diretto a Monaco la donna che giovedì pomeriggio ha abbandonato un bambino in una carrozzina poco lontano dalla Stazione Termini, a Roma. La donna è stata fermata su un convoglio all’altezza di Bologna dagli agenti della Polfer.

Il bambino era stato abbandonato intorno alle 17 in via Principe Amedeo. A chiamare il 112 è stato un uomo, che ha notato la carrozzina abbandonata in strada. Il piccolo era in buone condizioni. Sul posto sono intervenuti i poliziotti del commissariato Esquilino che poi nelle immagini delle videocamere di zona hanno notato una donna, vestita di nero con cappuccio calato sul viso e scarpe bianche, in compagnia di un bambino di circa 4 anni con giacchetto rosso, mentre abbandona la carrozzina e si allontana verso la stazione Termini.



La donna, un’italiana di 25 anni, è stata rintracciata tramite le celle telefoniche. Aveva con sé l’anche l’altra figlia, portata all’ospedale Maggiore Carlo Alberto Pizzardi di Bologna per un ematoma sul viso.

Per trovare la giovane mamma è stato necessario passare al setaccio i suoi contatti passati e presenti. I poliziotti hanno scoperto che la giovane si trovava in una casa famiglia ed è proprio tramite questa che hanno recuperato il numero di telefono. Contattata al cellulare, la donna ha detto di voler tornare. Ma gli agenti, non fidandosi, sono intervenuti sul treno all’altezza di Bologna e su richiesta della magistratura l’hanno arrestata per abbandono di minore.  AGI.IT



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -