Sardine, Santori: “giusto che Salvini vada a processo”

“Siamo favorevoli che il Senato autorizzi i giudici, poi si deciderà nel processo, come succede per tutti i cittadini”. Mattia Santori, leader delle Sardine, lo dice ai giornalisti che gli chiedono del voto di domani in Senato sul caso dopo l’incontro con il ministro per il Sud, Giuseppe Provenzano. “Quindi – sottolinea – che Salvini vada a processo e scopriremo quali sono le responsabilità”. Poi aggiunge: “Il vero problema sono i decreti sicurezza”.

A chi gli chiede se l’intesa di governo Pd-M5s sia da riproporre alle regionali di primavera, Santori risponde: “Lo abbiamo sempre detto, dall’Emilia-Romagna alla Calabria, a noi fa piacere quando c’è un’unità perché dobbiamo riconoscere qual è l’alternativa al sovranista populista”.

Il leader delle Sardine ha poi ribadito di voler incontrare il presidente del Consiglio: “Con Conte stiamo cercando di coniugare le agende. C’è l’intenzione di incontrarsi”. adnk

Condividi