Renzi: il reato non c’è ma voterò per il processo a Salvini

video Agenzia Vista

“Indovinate?”. Matteo Renzi, “braccato” dai cronisti nel giorno del voto sulla Gregoretti, si fa desiderare. “Voto, ma non intervengo”, spiega il leader di Italia Viva. I retroscena della vigilia riferivano delle speranze, nella Lega, che i renziani votino contro il processo per Matteo Salvini mandando “un segnale” per (larghe) intese future.

Doccia gelata, perché dopo qualche minuto Renzi esce allo scoperto: “Voteremo per il processo a Salvini, saranno i magistrati a valutare se è reato”. In collegamento con Myrta Merlino a L’Aria che tira, Renzi ha poi aperto uno spiraglio di dialogo con il Capitano: “L’ho criticato politicamente sulla Gregoretti e i migranti ma per me non è un reato. Saranno però i magistrati a deciderlo“. La convergenza formale con il leader della Lega è totale: basterà per lasciare una porta aperta a imprevedibili governi di emergenza nazionale per il dopo Conte-2? liberoquotidiano.it

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi

 

One thought on “Renzi: il reato non c’è ma voterò per il processo a Salvini

Comments are closed.