Alarm Phone: 47 migranti in pericolo in acque maltesi

Condividi

 

Quasi 50 migranti sono in pericolo su una imbarcazione alla deriva nel Mediterraneo, nella zona SAR maltese.Lo ha riferito la piattaforma di soccorso Alarm Phone su Twitter: “Questa mattina Alarm Phone ha ricevuto una chiamata da una barca in pericolo con 47 persone in fuga dalla Libia. Sono nella zona SAR di Malta. Le autorità di rifiutano di dirci se stiano lanciando un’operazione di soccorso. Le persone devono essere soccorse e portate in Europa!”, ha scritto l’organizzazone.

“Siamo in contatto con le persone sulla barca” con i 47 profughi “e sono preoccupate. Hanno lasciato Zuwara, Libia, 30 ore fa e ora il motore non funziona. Stanno andando alla deriva senza giubbotti di salvataggio e senza soccorsi in vista. Sono già sopravvissuti a 2 notti in mare: Malta, non lasciarli annegare!”.

Alarm Phone ha quindi spiegato di aver “appena parlato con le persone a bordo. Dicono che stanno imbarcando acqua e di aver paura che i soccorsi non arrivino. Alcune persone stanno piangendo. Chiedono aiuto e necessitano soccorsi immediati! Perché nessuno li sta cercando?”.  ASKANEWS

::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

Chi fornisce le imbarcazioni ai “migranti in fuga dai lager”? I tortutatori libici?
E perché hanno i cellulari, ma non i salvagente?

 

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -