Lesbo: migranti appiccano incendi, morti una donna e un bambino

Condividi

 

Alcuni migranti che protestavano per l’affollamento del campo di Moria a Lesbo, in Grecia, hanno appiccato il fuoco in diversi punti della struttura, uccidendo una donna e un bambino e ferendo una quindicina di persone. Il portavoce della polizia locale, Theodors Chronopoulos, ha spiegato che il fuoco è stato appiccato in due punti, uno fuori dal campo, l’altro all’interno. A Moria, che potrebbe accogliere 3mila persone, ce ne sono circa 12mila.

I migranti, per lo più afghani, si sono anche scontrati con la polizia. Chiedevano di essere trasferiti sulla terraferma. Il campo di Moria, dove le condizioni di vita sono spesso definite drammatiche e dove è nato un accampamento detto “L’uliveto” fuori dalla recinzione di quello ufficiale, è da anni il luogo simbolo delle difficoltà della Grecia a sostenere l’ondata migratoria, che negli ultimi mesi ha registrato un aumento degli arrivi.



“La situazione è tesa”, ha detto il sindaco di Lesbo Stratis Kytelis. Sull’isola è arrivato il vice ministro per la Protezione del Cittadino (equivalente all’Interno) Lefteris Oikonomou, ex capo della polizia ellenica. tgcom24.mediaset.it

Migranti, Grecia: rivolta nel campo di Moria, incendi e scontri con la polizia
Grecia – I migranti in rivolta hanno appiccato incendi all’interno e all’esterno del campo di Moria, sull’isola di Lesbo, chiedendo il trasferimento nella terraferma. I migranti si sono scontrati con...
Lesbo: sbarcati 3500 migranti in 20 giorni, isola al collasso
Le autorità greche hanno ribadito la loro richiesta di rafforzare il controllo delle frontiere, con l’arrivo di 439 migranti arrivati venerdì a Lesbo (piccola isola di 2500 abitanti ) ed...
Grecia: 600 “migranti” sbarcati a Lesbo in 30 minuti
I media mainstream non lo dicono, ma in Grecia stanno arrivando centinaia di clandestini. Ieri 13 imbarcazioni, partite dalla Turchia con 600 migranti a bordo, sono arrivate in un arco...
Grecia: aumentano sbarchi su isole dell’Egeo, governo preoccupato
Il governo greco si dice “profondamente preoccupato” per l’aumento degli sbarchi di migranti sulle isole dell’Egeo nelle ultime settimane, e chiede “una condivisione più giusta” del peso dell’immigrazione alla Commissione...

 



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -