Milano: rubavano codici Pin dei viaggiatori, arrestati romeni

Milano – La Polizia ferroviaria arresta due romeni in stazione centrale. Gli agenti della Polizia Ferroviaria hanno effettuato un servizio nella biglietteria della stazione di Milano Centrale dove, ignoti, in una emettitrice automatica di biglietti, avevano posizionato un congegno (skimmer) utilizzato per “leggere” le carte di credito degli ignari viaggiatori e, con una microcamera, carpirne i codici P.I.N.

Dopo circa un’ora di appostamento, gli Agenti hanno notato due soggetti che, avvicinandosi alla macchina in contesto, cercando di passare inosservati, ne asportano il congegno venendo così bloccati e tratti in arresto.

I due, cittadini romeni, sono stati altresì trovati in possesso di una transazione bancomat di 6.000 Sterline e di due schede, con banda magnetica, presumibilmente necessarie per la “clonazione” dei titoli di credito.

Condividi