Salvini: “Abbiamo tutti i potenti contro”

Condividi

 

“La battaglia non sarà facile, abbiamo molti avversari potenti a Parigi, Berlino, Bruxelles, nelle banche, nei giornali…i potenti li abbiamo tutti contro, ma io mi tengo stretti gli italiani. Riprendiamoci questa nostra terra, datemi la forza di fare questa battaglia, di vincerla, di mandare a casa gli incapaci e di restituire ai cittadini l’orgoglio di essere italiani”. Lo dice Matteo Salvini dal palco di Soverato dove invita i sostenitori a dargli forza affinché “il signor Renzi che ha già fatto danni al governo cambia mestiere e non andrà più al governo”.

Quindi promette: “Dopo aver bloccato gli sbarchi, aspetto di chiudere un po’ di campi rom e centri sociali. Contributo alla specie umana zero da campi rom e centri sociali”.



Ad accogliere Salvini a Soverato fischi e una sonora contestazione al grido di ‘fascisti fascisti’, ‘buffone buffone’ e ‘Salvini Salvini vaff…’. Ingenerando anche qualche momento di tensione con le forze dell’ordine che con gli scudi tengono a distanza i contestatori.

Salito sul palco la replica: “A queste persone sarebbe servito un po’ di servizio militare o un po’ di volontariato in parrocchia o con gli anziani”, rimarca il leader della Lega. Salvini si dice dispiaciuto che ”donne e uomini delle forze dell’ordine debbano occuparsi di questi figli di papà viziati”. “E comunque, se ai centri sociali rimane solo il casino, vuol dire che abbiamo già vinto”. ADNKRONOS



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -