Tria: molto difficile cambiare le regole UE

Condividi

 

In Europa “la vera questione non è il fronte sovranisti contro gli altri, ma è la discussione del cambiamento delle politiche europee , un argomento che si pone in Europa, si discute in tutta Europa, non è un argomento solo di Salvini ma rispetto a lui io sono meno ottimista sul fatto che si possono cambiare le regole”.

Lo ha detto il ministro del Tesoro, Giovanni Tria, nel corso di un dibattito al festival dell’economia di Trento. “Perché siamo in 28 – ha spiegato – e una parte dei 28 paesi vuole evitare una maggiore forma di integrazione europea come i paesi del nord, che sono i veri paesi sovranisti. C’è una paralisi decisionale”

.”È nelle cose che le regole devono cambiare ma il fatto che poi cambino è un’altra cosa perché c’è paralisi decisionale”, ha aggiunto. (askanews)

Le tirannie non si cambiano, si abbattono.

L’Unione Europea è una tirannide giacobina e va disintegrata

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -