Europee, lista Macron: Gozi trombato in Francia

(Perdere all’estero fa piu’ radical chic, ndr) Sandro Gozi, almeno per il momento, rimane a casa. Sottosegretario agli Affari europei dei governi Renzi e Gentiloni, è risultato il “primo degli ultimi”: il primo dei non eletti in Francia. Nella lista “Renaissance”, la nuova formazione politica creata dal presidente Emmanuel Macron per le elezioni europee.

La lista ha ottenuto 21 seggi nel prossimo Europarlamento e Gozi si è piazzato al ventiduesimo posto nelle preferenze espresse. C’è un caso in cui però l’ex sottosegretario potrebbe essere ripescato: la realizzazione della Brexit. In quella circostanza alla Francia spetteranno cinque eurodeputati in più e Gozi otterrà un seggio cosiddetto “fantasma”.  affaritaliani.it

Anche in Francia ci sono le “classi subalterne”?

Condividi