Europee 2019, exit poll: Lega vicina al 30%

Condividi

 

Elezioni europee primi risultati: su Affaritaliani.it le stime elaborate dal sondaggista Renato Mannheimer. La Lega di Matteo Salvini ha vinto le elezioni europee e, con una fortissima crescita rispetto alle Politiche del 4 marzo 2018, si attesta tra il 28 e il 31%. Il Partito Democratico risulta in leggermente davanti al Movimento 5 Stelle: 22-24% contro 21-23. Il Pd sale rispetto a un anno fa mentre i 5 Stelle subiscono una netta flessione. Forza Italia al momento è tra l’8 e il 10% con un ridimensionamento nei confronti del dato del 2018. Avanzata di Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni tra il 5 e il 7%. +Europa è a cavallo dello sbarramento del 4% (3,5-4,5). Tutti gli altri partiti e le altre formazioni politiche sono sotto il 4%.

Alle elezioni politiche del 4 marzo 2018 (Camera) il Movimento 5 Stelle è stato il primo partito con il 32,7% dei voti. Al secondo posto il Partito Democratico con il 18,7% seguito dalla Lega con il 17,4%. Forza Italia ha ottenuto l’anno scorso il 14% dei consensi, Fratelli d’Italia si è fermato al 4,3%. Liberi e Uguali ha preso il 3,4% e +Europa il 2,5%.




(ANSA) Secondo i primi exit poll di Opinio per la Rai la Lega otterrebbe tra il 27 e il 31%, il Pd tra il 21 e il 25%; M5s tra il 18,5 e il 22,5%, Fi tra l’8% e il 12% ed FdI sarebbe tra il 5 e il 7%.

Secondo il multi poll realizzato da Swg per La 7 per le Europee la Lega è il primo partito in una forbice tra 26,5% e 29,5%. Il Pd è tra 21% e 24%, il Movimento 5 Stelle è al 20%-23%, Forza Italia è tra 9 e 11% e Fratelli d’Italia è tra il 5% e il 7%.



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -