Finanziere uccide la moglie e si suicida

Condividi

 

Ha accoltellato a morte la moglie di 38 anni e poi si è tolto la vita sparandosi con la pistola d’ordinanza. L’omicidio-suicidio è avvenuto la notte scorsa poco prima di mezzanotte in un’abitazione di via Ivrea a Vigevano. Il protagonista è un finanziere di 55 anni, in servizio alla compagnia di Corsico.

La coppia aveva una figlia di 11 anni, che era in casa al momento dei fatti. Da quanto si è appreso, l’uomo era molto geloso e non accettava l’intenzione della donna di separarsi. Sulla vicenda indaga la polizia di Vigevano.

Pochi giorni fa, una tragedia simile è avvenuta a Ragusa, dove un poliziotto di 42 anni, in servizio presso la Questura, ha ucciso la moglie di 33 anni con la pistola d’ordinanza e si è poi suicidato con la stessa arma.La coppia aveva due figlie piccole.

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -