Tifoso gli dice “impara a giocare a calcio”, Neymar gli sferra un pugno

Condividi

 

“Sono ancora sotto choc, io non ho insultato nessuno. Ho solo detto a quelli del Psg che erano stati nulli durante tutta la partita e poi ho detto ‘Viva il Rennes'”. E’ il racconto di Edouard (il cognome non è stato reso noto), l’uomo che ieri sera, dopo la finale di Coppa di Francia che il Psg ha perso ai rigori contro il Rennes si è visto sferrare un pugno da Neymar, al quale aveva gridato qualcosa mentre O Ney, insieme ai suoi compagni, stava salendo i gradini della tribuna d’onore per ricevere la medaglia destinata agli sconfitti della finale.

L’uomo, che ha parlato con ‘L’Equipe’ prima di rendersi irreperibile per tutti gli altri media, ha spiegato anche di aver pensato di denunciare Neymar, “ma poi ho lasciato perdere perché sarei dovuto rimanere lì e invece avevo fretta di tornare a Nantes (città di cui è originario n.d.r.)”.



Al di là di ciò che sostiene il tifoso, che ha raccontato di aver avuto un biglietto di tribuna perché amico di un calciatore del Rennes, nei filmati dell’accaduto divenuti virali in rete si vede che l’uomo dà prima del “razzista” a Verratti, poi del “bouffon” (pagliaccio) a Buffon e poi dice “impara a giocare a calcio” a Neymar, che a differenza dei compagni reagisce.

Quanto al pugno al tifoso, su un post su Instagram, Neymar scrive: “so che ho sbagliato, ma non ho il sangue di un insetto”.  ANSA



   

 

 



Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -