Muro per fermare i clandestini, Orban ringrazia la Serbia

Condividi

 

BELGRADO, 15 APR – Il premier ungherese Viktor Orban ha elogiato la Serbia per aver accettato la decisione di Budapest di erigere una barriera alla sua frontiera per arginare il flusso continuo di migranti illegali. Parlando ai giornalisti a Subotica (nord della Serbia, al confine con l’Ungheria), Orban ha detto che la Serbia ha capito che anch’essa ha tratto giovamento dalla barriera al confine poiché se i migranti non possono entrare in Ungheria ne arriveranno di meno anche in Serbia.

“E’ un successo comune della politica migratoria serba e ungherese”, ha detto. A suo avviso ora la Ue è molto meno minacciata dal flusso migratorio proveniente dai Balcani attraverso l’Ungheria, e lo è molto di più dagli arrivi dal Nord Africa.



La premier serba Ana Brnabic da parte sua ha sottolineato il comportamento umano e responsabile tenuto dal suo Paese durante la fase piu’ critica dell’emergenza migranti lungo la rotta balcanica nel 2015 e 2016, affermando che in fatto di migranti e’ necessaria una politica europea unitaria. (ANSAmed)



   

 

 



Lascia un commento

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -