Roma: maxi rissa tra nomadi al campo di via di Salone

Condividi

 

Alta tensione al campo nomadi di via di Salone dove un’incursione di alcune persone ha fatto temere il peggio. Un nomade ferito con il sangue che usciva dalla testa. E’ stato questo la prima cosa che ha visto il personale del 118 quando è accorso al campo nomadi di via di Salone, a Roma Est. Ma i sanitari non sono riusciti ad entrare per l’opposizione di alcuni residenti e per questo hanno chiamato il 112. E’ accaduto all’una di notte ed al campo sono accorsi diversi equipaggi della polizia. E’ caccia agli aggressori che sarebbero un gruppo di persone, probabilmente bosniaci non appartenenti al campo.

Come scrive il Messaggero, gli agenti hanno accertato che poco prima c’era stata una violenta rissa fra alcuni nomadi che avevano seminato il panico fra le baracche del campo. Molto probabilmente il ferito è stato colpito con un martello. Le sue condizioni non sarebbero gravi. I poliziotti hanno tentato d’identificare i presenti e coloro che dovrebbero aver partecipato alla rissa.



Ma la loro identificazione è stata solo parziale: alcuni hanno riferito di non avere documenti. Le indagini sono in corso per fare piena luce sulla rissa con ferito. Anche nel pomeriggio c’è stata un’altra emergenza sempre al campo nomadi di via di Salone. Alcuni nomadi hanno chiamato le forze dell’ordine perchè hanno segnalato la presenza di alcuni zingari che si aggiravano con fare minaccioso. Non è ancora chiaro se l’intervento del pomeriggio sia legato a quello della notte.



   

 

 



Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -