Poliziotti le fratturano il cranio, Macron alla 73enne: “sia più saggia”

Condividi

 

PARIGI, 25 MAR – Ancora frasi destinate a far discutere da parte del presidente francese Emmanuel Macron nei confronti dei gilet gialli. Alla manifestante di 73 anni gravemente ferita alla testa durante una carica della polizia a Nizza, ha augurato “una pronta guarigione e forse una forma di saggezza”.

Genevieve Legay, esponente locale dell’associazione ATTAC, è rimasta ferita sabato dopo essere entrata con altri gilet gialli nella zona vietata alle manifestazioni, a Place Garibaldi. Cadendo, ha battuto la testa riportando vari traumi cranici ed è tuttora in ospedale, mentre la sua famiglia ha presentato una denuncia.



In un’intervista al quotidiano Nice-Matin, rispondendo a una domanda sulla manifestante ferita, Macron ha detto: “le auguro di ristabilirsi al più presto e di uscire dall’ospedale, ed auguro tranquillità alla sua famiglia.
Ma per essere tranquilli, bisogna avere un comportamento responsabile. Quando si è fragili e ci si può far spintonare, non si va nei luoghi dichiarati vietati. ansa



   

 

 



Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -