Autista senegalese ferma autobus e lo incendia nel Milanese

Condividi

 

Autobus in fiamme ed emergenza sulla Paullese tra Peschiera Borromeo e San Donato Milanese. Confermate le prime ricostruzioni, ad incendiare il mezzo bordo del quale c’erano dei bambini in gita è stato lo stesso conducente, un cittadino senegalese di 28 anni. L’uomo è stato fermato e ora è sotto interrogatorio.

Il senegalese ha fermato il mezzo, dunque lo ha cosparso di benzina e infine ha appiccato il fuoco. Il tutto è ancora al vaglio delle Forze dell’Ordine.



L’incendio è divampato intorno alle 11.50. Sul posto sono state impegnate undici ambulanze, quattro automediche e l’elisoccorso. Sul posto anche Carabinieri della compagnia di San Donato Milanese e la Polizia Locale. Non è ancora chiaro se gli studenti fossero a bordo del bus quando è stato appiccato l’incendio o se sono stati fatti scendere prima. Tutti illesi i passeggeri a bordo.

Alla guida del bus c’era un 47enne, Ousseynou Sy, senegalese di origine ma italiano dal 2004, con dei precedenti penali. In mattinata, secondo una prima ricostruzione, l’uomo ha sequestrato il mezzo con a bordo 51 ragazzini della scuola media Vailati di Crema (nel Cremonese) e ha annunciato di volersi uccidere. “Voglio farla finita, vanno fermate le morti nel Mediterraneo”. E’ quanto avrebbe detto, secondo una prima ricostruzione dei Carabinieri.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -