Islam, Malesia: condannato a 10 anni di carcere per aver insultato Maometto

Condividi

 

Un uomo malese è stato condannato a più di dieci anni di prigione per aver insultato l’Islam e il Profeta Muhammad sui social media. Lo ha appreso oggi la Reuters dalle autorità.

Questa decisione è la più pesante mai pronunciata per questo tipo di ”crimine” in Malesia, un paese prevalentemente musulmano attraversato negli ultimi mesi da tensioni religiose e razziali.

Secondo un rappresentante della polizia, l’imputato si è dichiarato colpevole ed è stato immediatamente incarcerato.

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Diffamazioni a ImolaOggi
Armando Manocchia risponde
ai professionisti della mistificazione


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -