“No pago affitto”, carro di Carnevale con frase di Bello Figo, ira del Pd

Condividi

 

“Vogliamo il wi fi”, “No pago affitto”, poi un finto barcone e figuranti con la faccia dipinta: questo il carro  che ha sfilato ieri tra le strade di Formello, alle porte di Roma. La frase “No pago affitto” è il titolo di una canzone del sedicente rapper Bello Figo, come potete osservare nel video.

Gli antirazzisti ritengono che il carro allegorico non lasci dubbi sul messaggio: i migranti su una barca, compresi dei bambini, cartelli che riportano luoghi comuni, uno striscione azzurro a mimare il Mediterraneo. Il tutto strascinato da un’auto imbandierata col tricolore. Insomma, si tratterebbe di razzismo.

Molte le polemiche scatenate: “Usare una festa popolare, di gioia, divertimento puro per irridere, offendere chi arriva in Italia dopo aver superato sacrifici incredibili e a rischio della vita è becero, e una vera istigazione al razzismo”, scrive il segretario del Pd Lazio Bruno Astorre. “Abbiamo il dovere di fermare tutto questo”, commenta Marta Bonafoni, capogruppo della Lista Civica Zingaretti in Regione Lazio.

Ancora piu’ esagerato il commento Legambiente: “Incitamento all’odio e alla paura

Il sindaco di Formello, Gianfilippo Santi tenta di spegnere la ridicola polemica: “Non era neppure un carro vero. Nessuno si è scadalizzato in piazza anzi tutti si sono divertiti. Chi solleva accuse di razzismo lo fa solo per attaccarmi politicamente perché dopo 25 anni ora c’è una giunta diversa non più  di sinistra. Io sono un sindaco centrista di una lista civica”.

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Diffamazioni a ImolaOggi
Armando Manocchia risponde
ai professionisti della mistificazione


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -