Zaia: “Il Veneto è in ginocchio. Sto chiedendo aiuto”

Zaia: “Il Veneto è in ginocchio. Ho chiesto agli istituti di credito dei finanziamenti speciali e di sospendere le rate dei mutui. Ho chiesto al Governo di procrastinare tutto il procrastinabile. Non abbiamo solo il problema di ripristinare lo status quo, cioè di far tornare tutto come prima, ma dobbiamo farlo anche velocemente: se non interveniamo con finanziamenti rapidi le nostre valli si spopoleranno perché non hanno più servizi.”

Salvini: “La devastazione a Belluno, la montagna senza più alberi.
Mi si stringe il cuore.
Domani sarò sul posto, stiamo già cercando (e trovando) i primi 200 milioni di euro per aiutare le popolazioni colpite da questi disastri, dal Veneto alla Sicilia.”

 

Condividi