Rapine su treni e bus, presa banda di marocchini

SAVONA, 17 LUG – Tre marocchini sono stati arrestati dai carabinieri di Albenga perché accusati di essere gli autori di due rapine compiute su un treno e su un bus di linea.

Secondo gli uomini dell’Arma i tre avevano colpito la prima volta a marzo su un treno della linea Genova-Ventimiglia, aggredendo un 25enne di Vado Ligure al quale portarono via borsa e giaccone. Da lì erano partite le indagini dei carabinieri di Ceriale che, attraverso le immagini di videosorveglianza, erano riusciti a risalire all’identità dei tre. Il colpo successivo è avvenuto su un bus tra Alassio e Finale Ligure, ai danni di un minorenne picchiato e derubato di una collanina d’oro.

Uno dei tre era stato arrestato lo scorso 8 maggio in un blitz dei militari all’interno di una ex colonia in disuso, i due complici sono stati fermati ieri. Uno è stato rintracciato a Villanova d’Albenga, l’altro a Ceriale dove vive con la famiglia. Gli inquirenti indagano per capire se altri colpi simili possono essere attribuiti alla banda. ANSA

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -